Emozionismo: una definizione

Definisco emozionismo la tendenza culturale caratteristica dei secoli XX e XXI la quale presenti le seguenti caratteristiche:

  1. Privilegia l’intelligenza emotiva delle persone rispetto all’intelligenza razionale
  2. Attende conferme esistenziali attraverso le emozioni (“mi emoziono, dunque sono”)
  3. Qualifica il soggetto umano attraverso l’estetica (sensibilità esteriore ed interiore) piuttosto che la metafisica (l’essere e l’ente)
  4. Riconosce qualsiasi attività come umana e degna di attenzione nella misura in cui genera emozioni
  5. Tende a totalizzare l’esperienza personale, non escludendo nessun ambito della vita
  6. Offre un’ermeneutica eudemonista del mondo materiale e spirituale
  7. Critica qualsiasi accenno di volontarismo o di razionalismo
  8. Esprime un atteggiamento potenzialmente egemone (“controlla l’emotività della gente e dominerai il mondo”)